Insomma mi edita di sera e si scorda il titolo ç_ç – firmato: FIAMME DI COCCO

Come avere una buona merenda in poco tempo e come avere dei biscotti con pochi soldi!
*taratataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa*

Buona lettura!
-“Ciao a tutti mi chiamo impastatrice e oggi è il 70 giorno in cui preparo un impasto ad ok senza impazzire”
-“Ciaooooo impastatriceeee” – *coro*

-“Oggi ho usato ben 2 fruste diverse….”
-“ohhhh”

-“Intorno a me vedevo un via vai di ingredienti che mi avrebbero dovuto dare da lavorare…un lungo elenco:
-200g di zucchero
-170g di farina di cocco
-40g di farina per dolci o OO setacciata
-2 uova”
-“Wooooooow! Tutte quelle cose?”

Attenzione il racconto è basato sulla vita sedentaria di un’impastatrice, il che non vieta l’impastare a mano! *prende fiato*

-“Ho usato la prima frusta…e ho montato le uova con lo zucchero finchè non ho riempito la mia ciotolona di un cremoso e spumoso composto. Cambiato la frusta, con la gigantesca frusta K, ho continuato l’impastare con la farina e la farina di cocco, fino a rendere il tutto omogeneo”
-*applauso*

-“E dopo tutto questo…”

*Coff coff, c-coff*

-“Ma che diavolo succede qui?”

*appare in cucina*

-“Mi pareva di aver sentito delle voci….mah, strano”

Dopo aver creato un impasto omogenero con le uova-zucchero montate unite alle due farine, ho preso il tutto, e dopo essermi bagnata le mani, ho creato delle piccole palline. Ahimè…il saccapoche non lo ho e non ho avuto voglia di crearlo in casa. Mi sono accontentata delle “fiamme di cocco” in formato palla e ho infornato il tutto a 150° forno ventilato, forno statico e infine gratin.

Si il fatto è che nella ricetta che avevo trovato c’era la cottura a 140° per 10 min…ma i biscotti non si cuocevano, per cui regolatevi voi con i tempi:

1) sentire sempre la consistenza con una forchetta –> deve diventare robusto fuori e morbido dentro;
2) quando saranno dorati, penso proprio, che saranno pronti per essere spazzolati via! 😉

*li saluta ed uscendo spegne la luce*

-“Vedete….la mia vita di macchina impastatrice non è mai capita. Mi mettono qui, mi fanno impastare…e poi….niente. Che vita da macchina….”
-“ehhhhhh, giàààààààà”

Fatemi sapere che ne pensate! Inizia la battaglia impasto a mano – impasto a macchina!

A.

Se vi piace quello che propongo, lasciatemi un piccolo voto!

classifica

Annunci

4 pensieri riguardo “Insomma mi edita di sera e si scorda il titolo ç_ç – firmato: FIAMME DI COCCO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...