Oggetti e cose nel quotidiano 5. Gnam!

Ben trovati, ben lasciati e ben trovati dinuovo! Siamo alla 5 puntata di oggetti di uso quotidiano

Sono freddo,

sono colorato,

sono profumato,

e pure gustoso,

chi sono?

Appena diventa un po’ caldo tutti quanti corriamo al riparo alla ricerca di qualcosa che ci dia un po’ di freschezza e refrigerio per stare bene. E cosa c’è di meglio del buon e vecchio gelato…sì! Vecchio.

Sapete rispondermi se vi chiedo a quando risale il primo gelato? No?

Tanto, tanto tempo fa il gelato (si è uno shock) non esisteva, ma, esisteva il refrigerare prettamente frutta, latte e miele. La cosa spaziava dagli Arabi che in Sicilia trovarono come dolcificare il ghiaccio grazie allo zucchero di canna ai Sardi che crearono la prima carapigna, mischiando latte di pecora con frutta secca e neve.

Nel Medioevo si fece il primo passo verso quello che presto sarebbe diventato il gelato vero e proprio. Vennero congelati (i primi ghiaccioli(?)) i succhi della frutta!

Soltanto nel anno 1686 Un italiano di nome Francesco Procopio dei Coltelli, un cuoco siciliano, riuscì a creare la miscela perfetta per confezionare il gelato.

Costui inventò la macchina apposita per la preparazione del gelato e riuscì non in Italia ma a Parigi ad aprire un locale, il “Cafè Procope”, dove il cliente ideale poteva cimentarsi nel assaggio di granite, gelati di frutta e sorbetti vari.

Lo avreste mai detto che perfino Voltaire, Victor Hugo, Napoleone e molti altri erano gustatori di gelato?

Ma come molte cose quando c’è una grossa invenzione c’è sempre il furbetto che cerca di accaparrarsi l’idea, come Ruggeri di Firenze che propose il un gelato a base di panna, zabaione e frutta.

Insomma chi l’avrà vinta a quel tempo? E secondo voi?

Tanto so che direte, basta che sia stato inventato e via.

Insomma ditemi la vostra su questa gustosa invenzione!

A.

Advertisements

5 pensieri riguardo “Oggetti e cose nel quotidiano 5. Gnam!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...