La mia prima collaborazione in assoluto in test del prodotto made in Italy: Il miele e la cera

20161006_182705.jpg

“Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita.”
Cit. Albert Einstein

Non mi ricordo esattamente il momento in cui ho assaggiato per la prima volta il miele o la prima volta il cui mi hanno detto…ecco…questo è il miele! Un dolcificante naturale dalle tantissime proprietà!

Però ricorderò sempre il buon bicchiere di latte caldo con i due famosi cucchiaini di miele, una cosa assolutamente buona, buona e buona!

Poi ricordo una festa in una vecchia cittadina in cui passavo le vacanze…una volta tornati a casa, mi sono seduta, ho preso un mega barattolo di miele, un cucchiaino e il mio bellissimo mega orso peluche, conquistato qualche ora prima…e con dietro le domande: “Mangi il miele a quest’ora?!”,  mi sentivo pienamente soddisfatta.

Dopo svariati anni eccomi qui, ho aperto un blog, e alcuni mesi fa ho iniziato a seguire il blog di Luca: L’apiario di Luca

Vi giuro che mi sono iniziata a porre domande, che sinceramente, non mi ero mai posta.

Infatti, lui è appassionato di apicoltura e fresco di blog ha iniziato a pubblicare articoli su articoli che parlavano e parlano di tutto quello che si associa alle piccole api e al loro mondo.

Per esempio…

E tanti, tanti altri articoli, che con sincerità vi invito ad andare a leggere….

Insomma seguendolo e parlando di miele e api, sono contentissima di annunciarvi, che… abbiamo deciso di collaborare!

Gentilmente si è proposto di inviarmi del miele della sua piccola produzione(perchè dovete sapere che oltre ad amare questo argomento, ha seguito la propria passione fino a diventare anche lui un fresco apicoltore!), per provarlo e parlarne…

E penso di non dirlo mai abbastanza, che ci tengo particolarmente al made in Italy, sopratutto quando si parla di produzione di qualcosa di alimentare come il miele…

Se vi capita di entrare nei supermercati…guardate la provenienza del miele che acquistate e vi renderete conto che tantissimi barattoli di questo, non sono italiani…ma provengono da, adirittura, fuori Europa.

Ed ecco a voi il miele dal pacchetto alla tavola…

Aperta la scatola che la postina mi ha portato, ho trovato un’altra piccola scatola…

A staccare ciò che lo fermava con un “po’” di entusiasmo, si è rovinato un poco il cartone…ma nulla di che!

2

E una volta aperta aratataaaaaaaaaaaa…………………

20161005_131421

Il pacchetto si presentava benissimo! La scatola durante il trasporto non ha fatto una piega, i barattoli e la candela erano incastonati a meraviglia e adagiati su un morbido letto, che gli impediva di tintinnare tra loro.

Estratti i vari componenti…ci ho fatto un servizio fotografico ad hoc xD e vi giuro che mi faceva strano aprirli! Erano davvero troppo belli.

Il pacchetto conteneva:

  • Miele di luglio 2016
  • Miele di agosto 2016
  • Candela con pura cera d’api fatta in casa

 

Ho apprezzato molto la cura nel trovare la composizione rosso a scacchi, elastico rosso, etichetta rossa e verde a scacchi, elastico verde ed etichetta verde!

Ma ahimè, alla fine, se volevo mai asaggiare il miele…li ho dovuti scartare per bene!

La candela appena estratta dalla bustina ha rilasciato subito l’odore della cera, super buono!

E armata di scottex (perchè riesco sempre a sporcare me e la tavola, ma non mi chiedete come <.<) e cucchiaino, sono partiti gli assaggi!

p.s Ci tenevo a farvi vedere la meraviglia del coperchio.  Mi è sempre piaciuta la fantasia dei coperchi preposti per i barattoli di miele…e in più vi sottolineo che le bollicine che vedete, sono per via degli assaggi di miele, quando cadeva dal cucchiaino e tornava alla madre patria.

Leggendo in internet ho trovato dei suggerimenti su come assaggiare uno dopo l’altro due mieli differenti:

Una volta assaggiato il primo miele, aspettare 1 minuto (durante la quale si assapora, ma credo lo sappiate no? :P), bere un po’ di acqua(o mangiare un pezzetto di mela), sentire il secondo miele!

Premessa: non sono una vera intenditrice di miele…ma, è stato divertente trovarci delle differenze!

Le informazioni di base….

  • Il miele presente nei due barattoli è miele millefiori,

  • Il terreno che ospita le arnie accoglie è un piccolo appezzamento in cui vengono coltivate frutta e verdura in maniera biologica (non vengono effettuati trattamenti chimici e non vengono utilizzati insetticidi/pesticidi chimici che potrebbero lasciare residui nel miele o danneggiare le api).

  • L’unico trattamento effettuato sulle api è quello per il controllo della varroa, è un trattamento che non lascia residui ed è ammesso in apicoltura biologica.

  • Le api non vengono nutrite con acqua e zucchero per aumentare la produzione, quindi il miele è ricavato al 100% dal nettare dei fiori. Se le api hanno bisogno di essere nutrite gli viene restituito il loro il miele, preventivamente messo da parte nel periodo di abbondanza (primavera).

  • La smielatura (l’estrazione del miele dai favi per invasettarlo) viene effettuata in una cucina appositamente attrezzata, ovviamente nel rispetto di tutte le norme igieniche.

Questo a sottolineare l’accuratezza che ha nel curare nei minimi dettagli! E sopratutto quanto ci tiene alle piccole api!

Se vedete delle variazioni di colore tra le prime foto è per via del sole che attraversava i vasetti!

Le cose che ho notato….

Miele di luglio 2016

Miele di agosto 2016

Più intenso e di fiori!

Il profumo

Meno intenso

Scuro

Il colore

poco più Chiaro

Più corposa

La consistenza

Un poco più liquida

Forte! Con retrogusto di fiori! Più dolce.

Il sapore

Non forte come la prima, un poco meno dolce.

Per quanto riguarda la candelina..brucia molto bene! Dopo una super fiamma alta iniziale, si è normalizzata e ha  sprigionato  un buon odore di cera! E che dire del colore, è davvero bello!

20161006_182813.jpg

Conclusioni!

E’ la mia prima collaborazione in assoluto con un test del prodotto e recensione,  e sarà sempre una delle migliori.

Uno perchè io adoro il miele e sono stata contentissima di averlo ricevuto e due perchè la prima collaborazione, sarà per sempre la prima collaborazione! xD

Siccome volevo rendere l’articolo ancora più “Appetitoso” ho deciso di inserire anche due ricette in cui ho messo alla prova il miele in cucina!

  • Pollo in agrodolce con timo e cipolla(prima foto), con il miele di luglio
  • Maiale in agrodolce con timo e cipolla(seconda foto), con il miele di agosto

Essenzialmente, ho provato con due carni diverse per vedere quale delle due rimaneva più tenera…e ha vinto la seconda!

La ricetta di questi due piatti la pubblicherò a parte…sennò rischio di fare un articolo lunghissimo! xD

Eccolo qui: Pollo e maiale in agrodolce con il miele 🐝🍯🍴🍗🍖

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ringrazio ancora tantissimo Luca di api101 per avermi concesso questo “privilegio” nell’assaggio del suo squisito miele!

Farò tesoro di tutte le cose che leggo sul tuo blog e delle varie info che mi hai fornito in fase di spedizione! In particolar modo su quelle culinarie!

Voi che siete arrivati fin qui a leggere tutto questo lunghissimo articolo…che aspettate andate a trovarlo sul suo blog!

Grazie a tutti per la pazienza e la lettura!

Vi lascio in compagnia di una leggenda a tema: La leggenda dell’ape e del suo pungiglione

A-

Annunci

12 pensieri riguardo “La mia prima collaborazione in assoluto in test del prodotto made in Italy: Il miele e la cera

    1. Ahaha un orso che ha voglia di miele?! Non lo avrei mai detto!!! 😛 Grazie mille :3 Mi fa piacere ti sia piaciuto! Se hai tempo vai a vedere il blog di Luca! Ha davvero tantissimi bei articoli e notizie! E’ stata una prima meravigliosa collaborazione!

      Mi piace

    1. Grazie a te! Sono contentissima! Il tuo miele e la candela hanno fatto colpo anche sui miei parenti xD con tanti complimenti! Una bellissima prima collaborazione di cui riserverò il ricordo per sempre! E continua così!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...