Una serie di sfortunati eventi: dal film(2004) al telefilm(2017) e differenza con i libri(1999)

sfortunati-eventi
siti web

Buon dì!

Oggi giornata piena di succose notizie dal lato telefilm!

Iniziamo.

Risultati immagini per Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi?

Quanti di voi hanno mai sentito nominare Lemony Snickets – Una serie di sfortunati eventi?

 

Immagine correlata

Correva l’anno del me piccoletta seduta sul divano a cambiare canale e a trovarmi in questa scena… tre ragazzi: una ragazza, una bambina piccola e un ragazzo, in definitiva tre fratelli.

Tre fratelli su un enorme pezzo di legno in bilico su un dirupo.

Ma chi erano? E perchè si trovavano in quella situazione spiacevole?

I Baudelaire sono ragazzi dotati di particolari capacità:

Violet, la maggiore, è un’abile inventrice, capace di trasformare oggetti abbandonati in congegni adatti a quasi ogni occasione;

Klaus, quello di mezzo, ama i libri ed è in grado di ricordare tutto ciò che legge;

Sunny, la più piccola, si diletta a mordere le cose.

Dopo l’incendio della loro casa, i tre fratelli diventano orfani e vengono affidati alle cure di un loro parente: il Conte Olaf, un attore fallito interessato esclusivamente a mettere le mani sull’eredità lasciata agli orfani Baudelaire dai loro genitori.

Il film è ambientato in un’ipotetica città simile alla Londra vittoriana, con tecnologie avanzate, adattate allo stile della rivoluzione industriale. Tale tipologia di ambientazione viene chiamata Steampunk.

Ne affrontano di cotte e di crude credetemi, perseguitati dalla sventura e dal loro zio, che con abili travestimenti li raggiungerà ovunque, annientando la loro, ogni volta, nuova possibilità di vita felice appena riescono ad allontanarsi da lui.

Per chi ha visto il film capirà subito…per chi non lo ha visto bhè…vi lascio il trailer.

Il cast si compone di persone molto famose:

Jim Carrey: Conte Olaf
Emily Browning: Violet Baudelaire
Liam Aiken: Klaus Baudelaire
Kara Hoffman: Sunny Baudelaire
Shelby Hoffman: Sunny Baudelaire
Jude Law: Lemony Snicket
Timothy Spall: Arthur Poe
Meryl Streep: zia Josephine
Billy Connolly: zio Montgomery “Monty” Montgomery
Catherine O’Hara: Giudice Strauss
Luis Guzmán: Uomo calvo
Cedric the Entertainer: detective
John Dexter: Gustav
Dustin Hoffman: critico

Un film che all’inizio può sembrare davvero strano, ma è un bel misculio di azione, avventura, drammaticità e comicità, a me ha incantato per la sua particolarità!

Insomma mi è piaciuto un casino e penso di averlo visto almeno 10 volte…

Mi sono sempre ispirata a Violet, perchè quando si lega i capelli ha la capacità di risolvere il malfatto e di poter affrontare qualsiasi cosa.

E poi la voce prencipale che narrà la storia…ha un tono e una capacità narrativa eccezionale, ah sì, colui che vedete scrivere a macchina è Lemony Snicket xD scrittore e narratore…

La terza cosa che ho davvero ammirato di questo film è la capacità di rimanere super fedele, o quasi, al libro.

Già, amando leggere ho passato moltissimo tempo a spulciare tra i libri in biblioteca e destino ha voluto che qui avessero il primo libro di Una serie di sfortunati eventi…il primo di tanti nani volumetti.

Ammetto, però, che non ho mai preso il secondo e tutti gli altri, perchè pensavo che il film rappresentasse tutti i libri riuniti…infatti erano così piccoli che fare un film per ognuno era impossibile……sono dei racconti insomma, e ora ho scoperto che è il film sui primi tre libri solo.

Dovrò recuperare prima o poi!

Immagine correlata

I libri editi sono:

  1. Un infausto inizio (The Bad Beginning)
  2. La stanza delle serpi (The Reptile Room)
  3. La funesta finestra (The Wide Window)
  4. La sinistra segheria (The Miserable Mill)
  5. L’atroce accademia (The Austere Academy)
  6. L’ascensore ansiogeno (The Ersatz Elevator)
  7. Il vile villaggio (The Vile Village)
  8. L’ostile ospedale (The Hostile Hospital)
  9. Il carosello carnivoro (The Carnivorous Carnival)
  10. La scivolosa scarpata (The Slippery Slope)
  11. L’atro antro (The Grim Grotto)
  12. Il penultimo pericolo (The Penultimate Peril)
  13. La fine (The End) – Capitolo quattordicesimo (Chapter Fourteen), libro incluso in La Fine

Daniel Handler ha pubblicato altri libri collegati a “Una serie di sfortunati eventi”, ma sono tutti inediti in Italia (Ovviamente <.<)

Comprendono:

  1. The Beatrice Letters (Le lettere di Beatrice)
  2. Lemony Snicket: The Unauthorized Autobiography (Autobiografia non autorizzata di Lemony Snicket)
  3. The Puzzling Puzzles
  4. The Blank Book
  5. The Notorious Notations
  6. The Dismal Dinner
  7. 13 Shocking Secrets You’ll Wish You Never Knew About Lemony Snicket

Curiosità sui libri

  • Tutti i titoli dei libri (tranne l’ultimo, The end) e molte espressioni presenti nei romanzi (ad esempio Mycelium Medusoide e Spiaggia Salmastra) contengono delle allitterazioni.
  • Un numero molto importante e ricorrente nei romanzi è il 13. Tale numero secondo gli anglosassoni è sfortunato. I libri sono 13, il numero dei capitoli di ogni libro sempre 13; il libro The end è uscito nelle librerie inglesi venerdì 13 ottobre 2006.
  • Ogni libro termina con una illustrazione che contiene un riferimento al libro successivo, ad esempio alla fine de La funesta finestra sullo sfondo si vede un negozio di oculistica, mentre alla fine de Il carosello carnivoro c’è il manuale degli scout delle nevi.

Differenze tra romanzi ed il film

  • Il film è basato solo sui primi tre romanzi di cui la trama è stata adattata.
  • Gli orfani trascorrono nel libro del tempo a casa Poe, cosa che non accade nel film.
  • Nel romanzo i ragazzi si recano diverse volte a casa del giudice Strauss per usufruire della sua biblioteca personale. Nel film è mostrato solo l’esterno della casa del giudice.
  • La sequenza della commedia messa in scena nella casa del conte Olaf si trova nel primo libro e non alla fine del terzo episodio, come viene mostrato nel film (inoltre nel libro Violet riesce a rendere nulla la cerimonia firmando con la mano sinistra, nel film invece il conte Olaf si accorge in tempo del suo trucco e la costringe a firmare con la destra).
  • Nel film ci sono ricorrenti riferimenti ad un cannocchiale e ad un’associazione che lega i tutori dei ragazzi, ma questo tema non viene ben messo in evidenza. Nel libro, l’associazione è uno degli elementi principali, ma non usa come simbolo un cannocchiale.
  • Il conte Olaf ha il tatuaggio di un occhio sulla caviglia sinistra a cui nel film viene dato relativamente scarso rilievo. Nel libro non solo rappresenta il tallone d’Achille con il quale viene spesso smascherato il conte, ma è esso il simbolo dell’associazione prima citata.
  • Nel finale del film i ragazzi si avviano, a bordo della macchina del signor Poe verso un viale. Nel libro si dirigono in assenza del signor Poe ed a bordo di un treno, dal loro successivo tutore: il titolare della segheria Ciocco Fortunato.

Ma veniamo alla vera e succosa novità, a distanza di tutti questi anni è stato finalmente annunciata la pubblicazione, già anticipata nel 2014 di un telefilm su Una serie di sfortunati eventi.

Risultati immagini per una serie di sfortunati eventi serie tv violet

Mi si sono spalancati gli occhi a leggere della notizia xD

E sono stati scelti altri attori famosi ancora….vediamo!

Risultati immagini per Neil Patrick Harrisper

Neil Patrick Harris per il conte Olaf

Risultati immagini per Louis Hynes

Risultati immagini per Louis Hynes

Mentre Malina Weissman e Louis Hynes scelti per interpretare Violet e Klaus Baudelaire.

Risultati immaginiRisultati immagini per Patrick Warburton

K. Todd Freeman e Patrick Warburton entrarono nel cast rispettivamente come Mr. Poe e Lemony Snicket.

Risultati immagini

Nello stesso mese Aasif Mandvi venne scelto come interprete di Montgomery Montgomery.

Risultati immagini per Joan Cusack

Nell’ottobre 2016 è stata rivelata la presenza nel cast di Joan Cusack, interprete della giudice Strauss.

La prima stagione di otto episodi copre i primi quattro libri della serie, adattati in due episodi ciascuno.

Immagine correlata

Ne ho trovato il trailer…lasciate perdere l’ultima parte in cui la tizia parla °-°…

 

La prima cosa che salta all’occhio è la somiglianza con l’altra attrice che interpretava Violet…°-° incredibile.

La seconda cosa che salta all’occhio è che hanno mantenuto l’aspetto esatto del Conte Olaf come nella vecchia versione….

E per finire, la cosa che meno mi ispira, è l’atmosfera e la grafica che hanno creato…mandando in pappa quel velo di mistero che aveva il film e creando un telefilm più sul comico-fiabesco-caramelloso.

Io rimango per il film e voi?! Anche se prima di decidere ufficialmente aspetterò di vedere il telefilm. Però…Jim è Jim é_é

Risultati immagini per una serie di sfortunati eventi netflix

Risultati immagini per una serie di sfortunati eventi netflix

Risultati immagini per una serie di sfortunati eventi netflix

Risultati immagini per una serie di sfortunati eventi netflix

Risultati immagini per conte olaf

Insomma…ora tocca a voi dirmi che ne pensate!! Lo sapevate?!

A-

Annunci

6 pensieri riguardo “Una serie di sfortunati eventi: dal film(2004) al telefilm(2017) e differenza con i libri(1999)

    1. Non lo hai mai visto?! Ti tocca recuperare 😛 Dovrebbe uscire tra il 13 e il 17 se non ricordo male, su Netflix…Io invece in qualche modo recupererò i libri, la fine che credevo fosse la fine…in realtà non lo è 🤔 Mi fa piacere che ti sia piaciuto comunque, quest anno sarà l’anno dei grandi ritorni e.e

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...