La cannella: la corteccia della fenice. Pro e contro dell’uso in cucina-

cannella

 

Buon salve a tutti!!!!

Risultati immagini per omg gif animata

Si non vi abbandono giuro! 😛

Oggi si torna a scrivere per portarvi a conoscere i pregi e i difetti di una spezia molto, molto sottovalutata!!

Molti di voi l’avranno sicuramente provata e sentita nominare grazie ai biscotti dell’Ikea!

Sto parlando della cannella!

La cannaella è una spezia molto utilizzata in cucina nell’ambito della pasticceria…nei biscotti natalizi in particolare.

Perchè la cannella è questo…il simbolo dei biscotti al forno e del Natale.

Risultati immagini per biscotti cannella

DA COSA NASCE

Noi conosciamo sopratutto questa spezia perchè la vediamo esposta nei barattoli del supermercato in fine polvere o in lunghe stecche ripiegate su loro stesse.

E proprio quest’ultima ci può dare l’indizio. La cannella o meglio Cinnamomun zeylanicum Nees cresce come un alto albero aromatico con fusto, foglie, fiori e frutti.

Risultati immagini per albero cannella

Risultati immagini per albero cannella

Risultati immagini per fiori albero cannella

Risultati immagini per frutti albero cannella

Solo a me sembrano olive? °_°

E’ originaria dello Sri Lanka e della malesia…in Italia viene tenuta in alcuni orti botanici solo a scopo di studio, in quanto il clima non ne permette il mantenimento.

In Europa è conosciuta da tempi antichissimi, anche riferenti ai viaggi di Marco Polo…quando le persone sborsavano qualsiasi cosa in cambio di pepe e cannella.

Era molto famosa come spezia impiegata in cucina, riconosciutissima per l’odore inconfondibile e  anche  nome attribuitegli aiuta a riconoscerla: cinnamomo-kinnamon(arabo) ovvero….odoroso.

COME VIENE IMPIEGATA?

Risultati immagini per cannella

Risultati immagini per cannella polvere

Risultati immagini per cannella olio essenziale

In prevalenza, come detto prima viene quasi sempre utilizzata la corteccia, poi trasformata in polvere oppure  in olio essenziale…per quanto riguarda il fiore e il frutto non ho trovato nulla che ci racconti dell’impiego…qualcuno di voi lo conosce?

L’impiego principale nei dolci, nelle bevande e a volte anche nei piatti salati!

E come ogni spezia è utilizzata anche per la cura di alcune patologie, sempre ricordando che sì possono usare per curare piccole cose o come aiuto per le medicine normali…presumo °-°…

DA COSA E’ COMPOSTA

Riferiti a 100 grammi di cannella essiccata:

Energia: 247Kcal
Grassi: 1,24g
Carboidrati: 55g di cui zuccheri 2,17g
Proteine: 3.99g
Fibre: 53.1g

LA LEGGENDA, LA STORIA, IL MITO E IL FOLKLORE!!!!!!!!!!

Risultati immagini per fenice

Gli antichi, e molte mitologie lo dimostrano, l’hanno spesso collegato la pianta di cannella alla fenice. Sembrerebbe infatti che prima di morire, nel momento in cui sentiva che la lunga vita la stava abbandonando, la fenice raccogliesse ramoscelli di mirto, incenso sandalo e per l’appunto cannella, per intrecciare il proprio nido di morte. E grazie alla cannella ed alla mirra, il suo decesso sarebbe sempre stato accompagnato da un gradevole profumo.

LA CANNELLA DIVISA TRA PRO E CONTRO

1. Regola gli zuccheri nel sangue

Secondo alcuni studi…una dose giornaliera di 6g di cannella riduce la glicemia, i trigliceridi ed il colesterolo LDL(colesterolo cattivo.
2. Antibatterico naturale

Sia esterno che interno.
3. Riduce il dolore causato dall’artrite

Cannella e miele dopo una settimana, sembrerebbe, secondo alcuni studi,  apportare benefici ai dolori…ma ho molti dubbi °-°…
4. Previene il cancro

Secondo alcuni studi è capace di combattere la propagazione delle cellule maligne….mah é_é anche per questo sono scettica.
5. Favorisce l’intestino

È una buona fonte di fibre, calcio, ferro e manganese. Per esempio latte e cannella °^° lo avete mai provato, l’ho trovato buono per il mal di pancia!

6. Allevia i dolori mestruali

Un cucchiaino di cannella sciolto in una tazza di tisana rilassante, alieverebbe i dolori.
7. È un’alleata per combattere l’infertilità

Contiene una sostanza naturale chiamata cinnamaldeide, che secondo diversi studi sembra aumentare l’ormone progesterone e diminuire la produzione di testosterone nelle donne, contribuendo a bilanciare gli ormoni.

8. Migliora la memoria

Secondo alcune ricerche l’aroma e il sapore della cannella agiscono come stimolante cognitivo, migliorando la memoria. Proprio per questo motivo sembrerebbe un ottimo rimedio naturale contro diverse malattie neurodegenerative, tra cui: il morbo dell’Alzheimer.

9. Rimedio naturale contro il mal di gola

Sciolto in una tisana calda il profumo speziato libera in un minuto tutte le vie respiratori e le proprietà antisettiche della cannella riducono l’infiammazione della gola…sicuramente da provare *^*

ATTENZIONE PERO’ COME DETTO PRIMA…sembra proprio una spezia miracolosa, ma come ogni cosa di questo mondo ha dei pro e dei contro…

A dosaggi elevati può provocare reazioni allergiche a livello di cute e mucose nelle persone predisposte, tachicardia, diarrea, tachipnea e sudorazione fino alle convulsioni; segue una fase di sedazione del sistema nervoso centrale, accompagnata a sonnolenza e depressione.

Per evitare irritazioni locali, l’utilizzo dell’olio essenziale di cannella in forma concentrata (non diluita) è fortemente sconsigliato. Si sono registrati casi di dermatiti provocati dall’olio di cannella presente in cosmetici e fanghi termali, e casi di gengiviti causati dall’impiego dell’olio essenziale nei dentifrici.

Contiene inoltre cumarina, una sostanza moderatamente tossica per fegato e reni. A dosaggi elevati, infine, la cannella può stimolare le contrazioni uterine e come tale risulta controindicata in gravidanza.

Proprio come il foglietto illustrativo delle medicine! Buonissima spezia e profumatissima, ma non eccedere.

E voi? Che ne pensate?!

A

 

Advertisements

5 pensieri riguardo “La cannella: la corteccia della fenice. Pro e contro dell’uso in cucina-

  1. Io amo la cannella, la consumo nelle tisane (800 giorni l’anno…) mi piace nei dolci, nel cioccolato ma anche nei prodotti per labbra perché, come succede per la menta, ha un leggero effetto “rimpolpante” e poi il profumo è divino quindi mi piacerebbe anche solo per quello…..
    Tutti gli oli essenziali, se puri, non andrebbero mai mai mai a contatto con la pelle ma sempre diluiti in un olio vettore perché sono fortemente allergizzanti, motivo per cui spesso ci sono alcune creme anche naturali ed eco bio che è sconsigliato usare prima dell’esposizione al sole proprio a causa del potenziale effetto foto-sensibilizzante che hanno certo oli essenziali.
    Tuttavia, evviva la cannella sempre!!! 😍

    Liked by 1 persona

    1. Per non parlare che l’olio puro occlude i pori :c Io ti dico che molti anni fa mi portarono i biscotti dell’Ikea alla cannella é_é e da lì iniziai a odiarla profondamente per via dell’odore troppo forte…poi con il passare del tempo invece è tornata a piacermi e ora la conservo tra le spezie °^° ho provato a fare i biscotti e a usarla nel latte e non è male per niente! La conoscevi la leggenda sulla fenice? 😛

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...