Gardenia, tiarè, monoi! Tre cose, uno stretto legame.

Risultati immagini per tahiti

Oggi vi parlerò di un prodotto che ultimamente si sta facendo sentire sul mercato: l’olio di monoi!

La mia curiosità verso questo olio è aumentata quando andando da Sephora ho comprato la pastiglia efervescente al monoi.

Cubo Bagno - Monoï

Il profumo è buonissimo, a parere mio, e mi ricordava che da qualche parte lo avevo già sentito…solo che non ricordavo il perchè. Il monoi mi ha sempre incuriosito, una parola strana…che non mi diceva essenzialmente niente, eppure, l’odore…mi riportava alla mente un qualcosa che avevo già provato anni fa…

E così ho ricercato cosa fosse e ho scoperto il mondo!

L’olio di monoi è usato essenzialmente per la cura di pelle e capelli e dobbiamo la sua scoperta agli abitanti di Tahiti! Ecco perchè l’immagine qui sopra.

E’ detto anche olio di Tahiti o olio di tiarè.

Viene ottenuto dalla macerazione dei fiori di gardenia tahitensis (nota anche come tiaré)

Risultati immagini per gardenia tahitensis

nell’olio di copra, derivato dalla polpa essiccata del cocco. E pensate che dura due settimane!

Insomma ricapitolando…la gardenia ha i fiori che si chiamano tiarè e da questi macerati con la polpa secca del cocco si ottiene l’olio di monoi.

E monoi significa olio profumato! Un olio che a basse temperature diventa un burro vegetale, mentre ad alte temperature si scioglie in liquido.

Ha forti proprietà idratanti, nutrienti e riparatrici sia su capelli che sulla pelle, aiuta a prevenire i danni dovuti a una lunga esposizione al sole e al tempo stesso a mantenere l’abbronzatura a lungo.

Però ricordate °-° è un olio…quindi che non vi venga in mente di darvelo e poi mettervi al sole.

E voi lo conoscevate?

Risultati immagini per olio di monoi

Una volta che ho scoperto che aveva a che fare con il tiarè ho scoperto il perchè il profumo del monoi mi ricordasse qualcosa…Tanto tempo fa la Ultra dolce di Garier produceva uno shampoo con balsamo ai fiori di tiarè…che con il passare degli anni è finito nel dimenticatoio…voi sapete il perchè? So solo che su Amazon qualcosa si trova ancora.

Ho scoperto pure che con l’avvento dell’estate da Yves Rocher stanno pubblicizzando un’intera linea a base di monoi *^* avete provato qualcosa??

A-

Ecco i prodotti che vi ho citato sopra:

La linea di Sephora al Monoi

Risultati immagini per sephora monoi

Ultra dolce di garnier

Risultati immagini per tiarè garnier

Yves Rocher

Risultati immagini per monoi yves rocher

Risultati immagini per monoi yves rocher

 

 

Annunci

10 pensieri riguardo “Gardenia, tiarè, monoi! Tre cose, uno stretto legame.

  1. Monoi ed estate sono una accoppiata che da sempre porta alla mente l’estate, la spiaggia e quel suo profumo intenso e femminile che tanto mi fa pensare al gelsomino…
    Io lo uso tutto l’anno, lo ammetto, è ottimo usato dopo la doccia per idratare la pelle, qualche goccia sui capelli per profumarli e lucidarne le punte, oppure in un ristoratore bagno caldo e rilassante…

    Liked by 1 persona

      1. Io uso quello di Alkemilla, ha un prezzo gestibile ed un profumo che è una delizia, ma dopo la prima confezione, ho imparato a trasferirlo su barattoli ampi perchè appena la temperatura scende sotto i 20° l’olio di cocco si solidifica e tirarlo fuori diventa una impresa titanica 😀

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...