Nuovo ordine su raccoltoemangiato.it: Frutta, verdura e spezie.

slice-of-lemon-2135548_1920

Tempo fa vi avevo già parlato di questo sito, da cui avevamo comprato frutta verdura e altro *^* e sul quale avevo deciso di fare una recensione:

Recensione acquisto frutta, verdura e formaggi su raccoltoemangiato.it !!

E dopo un bel po’ di tempo abbiamo effettuato un nuovo ordine per prendere un po’ di cose dalla Sicilia e ho deciso di condividere con voi !

LE ARANCE

Le arance per la spremuta! Un sano bicchiere di spremuta al giorno *^* toglie il medico ancora più di torno! Queste arance qui hanno davvero tantissimo succo rispetto a quelle che si trovano qui.

L’AGLIO.

L’aglio va su tutto e quasi in ogni piatto che sia la pasta, la carne il pesce o altro. Dove vai in cucina se l’aglio non ce l’hai? E molti di voi diranno:  “ihhhh non lo digerisco”, “ihhhh l’alito puzza”…Ma lavorandolo in determinati modi e cuocendolo insieme ad altri ingredienti l’aglio non da mai problemi e anzi, ha grosse qualità, e apporta numerosi benefici, in particolare…è un antibiotico naturale.

Quello che abbiamo comprato in particolare è l’aglio rosso di Trapani! Unito al mazzo di prezzemolo verde e fresco che è arrivato nel pacco, tritati finemente….Taaaaaaac che sono andati a finire in un barattolino in frigo, per un condimento pronto da usare in cucina…dalle bruschette, alla pasta, alla carne e via dicendo! 

I CARCIOFI

In questo periodo vedrete spuntare carciofoni enormi da tutte le parti , e sì, ci vado davvero, davvero matta! Soprattutto, quando mia madre li fa ripieni di carne e cotti al vapore con acqua e olio, vengono fenomenali! Anche se cotti al naturale o con la cipolla, se la cavano egregiamente.

Abbiamo subito notato le differenze con i carciofi che si trovano qui: i carciofi siciliani sono super carnosi, senza barba, si possono mangiare perfino le foglie più grosse interamente! Pochissimo scarto! E i gambi?? Sapete che si fa davvero fatica a trovare qui attorno carciofi con gambi lunghi da poter cuocere?? E indovinate? E’ una delle parti che più preferisco! 

LE NESPOLE.

Nel pacco a sorpresa sono arrivate anche le nespole! Erano 6…ma che per diversi motivi di “golosità” ho potuto fotografare quando erano 4! 

Non so se molti di voi conoscono questo frutto…arancione, polposo, con la buccia arancione e all’interno un grosso seme marrone…

Io sono abituata a vederle in tavola fin da piccola…addirittura che mia zia me le portava dall’albero che teneva in giardino qui! E perfino noi mi ricordo ne abbiamo piantati diversi di semi e se mi affaccio al balcone posso vederne un albero anche qui sotto.

Sono fruttini super succosi, una prelibatezza che rinfresca e disseta! 

Eh meno male che siamo nel 2018 e la frutta ti può arrivare direttamente dalle altre regioni…mi è capitato in questi giorni di andare in giro per i supermercati…sui banconi si trovano le nespole provenienti dalla Spagna…………DALLA SPAGNA!! E con quale prezzo poi??? 6.50 euro al kg ‘-‘

Perché andiamo sempre più a eliminare la frutta italiana per importare dagli altri stati??

Ma il nostro commercio? La nostra agricoltura??

Basti pensare che sul sito di raccolto e mangiato le nespole ITALIANE vengono:

Nespole Siciliane 400 gr  2,40 Iva Inclusa.

Comunque, tornando a noi, anche queste erano super buone! E mi sa proprio che nel prossimo ordine le riprenderemo.

Curiosità sulle nespole….

Le nespole hanno proprietà antinfiammatorie e diuretiche; aiutano a regolare la funzionalità intestinale e quella epatica e sono un blando antipiretico.

I frutti maturi hanno proprietà lassative mentre quelli non maturi hanno, al contrario, proprietà astringenti e sono quindi utili in caso di diarrea.
Le nespole vengono utilizzate anche in fitoterapia: con la corteccia essiccata si preparano decotti che possono essere usati come antidiarroici o come antinfiammatori per il cavo orale.

Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C. Sono, inoltre, ricche di acido formico, una nota fibra alimentare; grazie a questa sostanza, le nespole hanno un ottimo potere saziante e sono dunque molto utili in caso di diete dimagranti. Hanno poche calorie e contengono moltissimi minerali.

I semi delle nespole non vanno mangiati in quanto contengono acido cianidrico, una sostanza molto velenosa. ( un po’ come i semi delle mele!)

I PEPERONI O FRIGGITELLI

Un’altra cosa per cui andiamo veramente matti sono i peperoni di questa qualità fritti nell’olio d’oliva! Una vera bontà! *^* Punti di forza di questi peperoni siciliani è la super carnosità e i pochi semi che contengono….per non parlare poi delle dimensioni! 

I CILIEGINI

Questi mi dispiace, ma non possono mai, mai, MAI! Mancare in un ordine proveniente dalla Sicilia *^* piccoli pomodorini dal gusto davvero buonissimo…io li amo sia sulle crescente cotte al forno che nella pasta o anche cotti al forno con un goccio di olio e il sale grosso!

I LIMONI

E ultimi, ma non ultimi…i limoni!

Qualche giorno fa chiacchieravo su uno dei miei giochi a proposito del fatto che i limoni siciliani oltre che buoni, succosi e super profumati, vengono davvero poco prezzo a differenza di qui, dove un limone da solo è capace di venire a costare anche 5 euro…

Ma vi rendete conto? ç_ç

Il limone per la camomilla, per il thè e per il limoncello!! 

Per concludere… abbiamo preso anche un mazzone di origano, che con il suo buonissimo profumo farà diventare la pizza ancora più buona! Però mi sono dimenticata di fotografarlo…

Insomma, ancora una volta non ho altro che suggerirvi di dare un’occhiata sul loro sito:

http://www.raccoltoemangiato.it/

E per chi ha carenza di idee sui piatti, da notare, c’è la sezione ricette.

L’ordine lo abbiamo effettuato di mercoledì e il pacco è arrivato puntuale il venerdì.

Ora sta a voi commentare! Che ne pensate? Quale frutta, verdura o piatti particolari preferite? Commentate qui sotto!

Se volete aiutare il blog a salire in classifica, lasciate un piccolo voto, cliccando sul banner qui sotto!

siti

A-

Annunci

Recensione acquisto frutta, verdura e formaggi su raccoltoemangiato.it !!

23406109_1961793907410337_8455737938831795891_o

Buon salve a tutti!!!

Oggi si torna a scrivere e come anticipato sui social torno per raccontarvi di uno dei nostri ultimi acquisti, e quindi una bella recensione.

Come vi avevo raccontato anche in passato ci tengo molto, sia io che la mia famiglia, a dare molto risalto a quello che propone la nostra terra, il nostro Stato e quindi ai prodotti italiani, che spesso e mal volentieri passano in secondo piano per dar spazio a ciò che “ALTRI” decidono di importare.

Tempo fa vi avevo raccontato di come è bello guardarsi intorno e fare ricerche per scoprire cose nuove e a questo giro abbiamo scoperto un sito di nome: www.raccoltoemangiato.it

Su questa pagina si possono trovare in vendita i prodotti tipici della Sicilia(Dalla frutta, alla verdura, ai formaggi e tante altre cose) e ho pensato di raccontarvi come è andata.

Il nostro è il secondo acquisto a distanza di un mese e anche a questo giro tutto è andato per il meglio.

Una volta effettuato l’ordine una serie di email vi informeranno dell’andamento dall’acquisto alla spedizione. Citando la loro sezione: Guida Agli acquisti

I prodotti sono raccolti solo ad ordine ricevuto, la mattina della spedizione e consegnati al corriere nel primo pomeriggio.

Gli ordini ricevuti dal mercoledì pomeriggio alla domenica, vengono spediti il lunedì successivo, per evitare le giacenze nel weekend.

Invece, gli ordini ricevuti il lunedì vengono spediti il martedì e quelli del martedì il mercoledì.

E confermo che si è svolto esattamente tutto così e che sono davvero veloci…se pensate da loro che sono in Sicilia a noi che siamo in Emilia Romagna…l’ordine spedito lunedì è arrivato mercoledì mattina.

L’unica cosa è che non ci si deve aspettare troppo dai corrieri.

Il nostro ordine era composto da:

Patate Novelle 
Mandarini Primosole
Limoni Naturali
Arance Navel – Da spremere
Formaggio Primo Sale 500 gr – Classico
Finocchi di stagione
Pomodoro Ciliegino

A casa ci sono arrivati due pacchi in ottime condizioni, riportando su due dei lati un buco…si presume per far arieggiare il pacco.

IMG_20171108_130704.jpg

Una volta aperti….

Il primo pacco….

IMG_20171108_130924.jpg

IMG_20171108_130934.jpg

Il secondo pacco…

IMG_20171108_130841.jpg

Le patate….

Avete presente gli gnocchi che verranno?? Le patate al forno??

IMG_20171108_131546.jpg

IMG_20171108_132647.jpgIMG_20171108_131553.jpg

I mandarini….

IMG_20171108_131730.jpgIMG_20171108_132012.jpgIMG_20171108_131946.jpg

Le arance….

Sia da mangiare così che da fare tante spremute in vista dell’inverno.

IMG_20171108_131120.jpg

I limoni…. 

Che sicuramente adopererò io in particolare per il mio buon thè serale…ma ottimi anche per prendere la buccia e caramellarla in quanto sono super naturali.

IMG_20171108_132641.jpg

IMG_20171108_132628.jpg

E’ molto importante notare la foglia verde, primo segno di buona qualità e freschezza…

Vorrei tanto poter avere una tecnologia che possa farvi sentire il profumo che fanno!

Il formaggio primo sale…..a cui bisogna fare molta attenzione, perché appena aperto si mangia in 3 secondi da quanto è buono!

IMG_20171108_132556.jpg

I pomodori ciliegini… Io da piccola ero quella che se le dicevano raccogli i pomodorini dalla pianta…non è che li raccoglievo per portarli in cucina, me li mangiavo direttamente ahahah li amo i ciliegini xD e quando appena aperta la confezione è arrivato il profumo…potevamo non assaggiarli? E booooooom un’esplosione di gusto di pomodoro.

IMG_20171108_131504.jpg

IMG_20171108_131445.jpg

I finocchi….SONO ENORMI!! E molto, molto belli!! Di cui uno almeno è già prenotato per finire gratinato al forno!

IMG_20171108_131110.jpg

In fine con molta gentilezza ci hanno concesso due omaggi:

I fichi d’india…

Li avete mai mangiati? Se ancora non lo avete ancora fatto, non aspettate. Sono dei frutti così buoni e succosi! L’unica cosa inconveniente sono le spine…e come ogni fico d’india, vanno maneggiati con cura! Ma il gusto…vi lascerà molto soddisfatti! E poi sono ricchi di sostanze nutritive che fanno bene al sistema immunitario.

IMG_20171108_131337.jpg

IMG_20171108_131353.jpg

Altri mandarini…I TACLE’

Se anche voi vi state chiedendo che differenza c’è con i mandarini normali, ecco cosa ho scoperto:

E’ un agrume ibrido, selezionato incrociando clementine e arance (clementina “Monreal” x arancia Tarocco). Già la Clementina a sua volta è frutto di un incrocio simile. L’operazione è tutta italiana.

I vantaggi del nuovo agrume sono parecchi: a partire dal gusto zuccherino all’aspetto, arancio intenso e lucido, alla consistenza molto piena e soda al tocco, fino alla comoda assenza di semi.

Anche questo ha seguito a ruota i ciliegini e ne abbiamo sentito subito uno, risultato? Nessun seme e un profumo, con un gusto davvero buonissimi.

Abbiamo tenuto le bucce, perché prossimamente vogliamo provare a ricavarne l’olio essenziale per il diffusore, oltre che, se messe sul termo profumano la casa!

IMG_20171108_131149.jpg

IMG_20171108_131316.jpg

Che dire? Siamo tutti molto soddisfatti e non possiamo che complimentarci per questo venditore e produttore Siciliano per i prodotti buonissimi!

Se anche voi siete curiosi e volete provare a comprare da loro, li trovate:

Sul loro sito: http://www.raccoltoemangiato.it/

Su facebook: Raccolto e Mangiato

Su Instagram: raccolto_e_mangiato

Sono molto disponibili e gentili e spesso chiamano per sentire come è andata.

Che ne pensate?!

A voi il parere!!!

A-

Se l’articolo che vi ho proposto vi è piaciuto, non scordate di lasciarmi un piccolo voto, per aiutare il blog a scalare la classifica!

classifiche

Inktober Day 9: screech (stridio) 

C’è chi lo sente e chi non lo sente il fastidioso rumore che fa una forchetta quando arrotoli la pasta sul cucchiaio di metallo o sul piatto. 

Particolare ispirazione dalle tagliatelle al ragú della domenica e dalla pubblicità di D&G 😍😍😍🙄🙄🙄🙌🙌🙌✌️

Il melograno tra beneficio e amore.

Ieri al supermercato siamo passati davanti alle solite verdure e alla solita frutta…è ottobre e con un tempo strano in cui un giorno è caldo e un giorno è freddo non si sa mai esattamente cosa si può trovare da mangiare….

Le pere? I primi mandarini? L’uva? I maroni? Le castagne?

Per esempio quando parliamo di frutta…

Odio sempre andare verso l’inverno perché si finisce sempre per fare mesi su mesi su mesi di

ARANCIA…

MANDARINO…

MELA…

E quando non ne puoi più fai un mese di banane….

Invece mi sono trovata davanti a una cassetta di melograneeeeeeeeeeee.

Oh ragazzi, io adoro le melograne o melograni… adoro mangiarne i chicchi succosi e berne il succo…

Certo è davvero borioso dover stare attenti a come si taglia il frutto e stare almeno un’ora a sgranarle xD però, almeno, dopo c’è soddisfazione.

Risultati immagini per melagrana sgranata

C’è chi non ama il retrogusto secco e preciso, ma io che fin da piccola che sono abituata con i rusticani…beh che dire? Amo il sapore. E poi se prendete e trovate dei melograni belli maturi il sapore è dolce o-o…senza bisogno di zucchero…

Ma soprattutto, FINALMENTE, Ho trovato le melograne italiane ragazzi.

Faccio una fatica a trovare questi frutti…

Uno: Si trovano sempre quelli che provengono da Israele… e non che ne voglia a male…però ragazzi, se permettete, vorrei che la mia terra conosciuta per essere in primis di agricoltura  sfruttasse di più le proprie qualità invece che importare.

Due: il prezzo…sono a 3,43 euro al kilo…con 3 melograni vai oltre il kilo, davvero, davvero, care °-° anche perché con una melagrana e mezza viene fuori mezzo bicchiere di centrifugato….

E allora andiamo a curiosare su questo frutto!

Il nome “melograno” deriva dal latino malum (“mela”) e granatum (“con semi”)

In inglese “Pomegranate”

In tedesco “Granatapfel” (mela coi semi)

E curiosità delle curiosità in antico inglese era noto con il nome di “apple of Grenada” (mela di Granada).

Difatti la a città spagnola di Granada ha nello stemma un frutto di melograno, in spagnolo (granada) ed in antico francese (la grenade): la denominazione della città spagnola deriva dalla introduzione del frutto operata dalla dominazione moresca nella penisola iberica.

 

Dal nome del frutto “granata” trae origine il sostantivo con cui, originariamente e ancora oggi nel linguaggio comune, viene indicata l’attuale bomba a mano che, similmente a una melagrana, nelle sue prime forme era costituita da un guscio rotondeggiante contenente un grande numero di pallini di metallo che, in seguito all’esplosione dell’ordigno, venivano proiettati all’intorno per arrecare danni e ferite ai soldati avversari

L’albero del melograno è originario dell’Asia e nel corso dei secoli ha raggiunto l’Europa e l’Italia, ed esistono tantissime varietà che si differenziano per: dimensione, colore, epoca di maturazione, oltre che per il frutto più o meno acidulo o dolce.

Sapete poi che esiste una varietà nana del Melograno (P. granatum nana),  i cui frutti non sono commestibili? Viene usata per Bonsai, o comunque come piccola pianta decorativa da vaso.

Risultati immagini per P. granatum nana

Ha anche un particolare simbolismo…ma questo lo tratterò a parte nella sezione leggende, prossimamente !

Il frutto del melograno è tra i più ricchi di antiossidanti, vitamina A, vitamina C, vitamina E e vitamine del gruppo B…utili per il sistema immunitario.

Sali minerali importanti come: il manganese, il potassio, lo zinco, il rame e il fosforo.

La sua ricchezza d’acqua e il suo contenuto di potassio lo rendono un alimento utile per depurare l’organismo e per stimolare la diuresi.

E infine composto da una piccola quantità di zucchero e una di fibre.

E’ molto utile per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e ad abbassare la pressione sanguigna.

E da ultimi studi sembrerebbe che aiuti anche a proteggere i reni! Sarà per questo che hanno iniziato a infilarlo anche nel cibo per gatti?

Insomma…per favore cari produttori….più melograne italiane e abbassateli sti prezziiiiiiiiiiiiiiiiiiii.

A-

 

 

 

 

Vogliamo parlare? Cioccoshow, FICO, sicurezza urbana. Un grosso MAH.

Buon pomeriggio,

Come ogni anno siamo in settembre e non si può non iniziare a pensare a cosa succederà in novembre.

Come ogni anno in città si tiene una delle più grosse fiere del cioccolato che prendeva piede in Piazza Maggiore per almeno 4-5 giorni.

Quest’anno nel 2017 molti ci sono rimasti male nel vedere l’annuncio dell’evento ridotto a 3 giorni e spostato in un’altra piazza…con questo messaggio che compare sul sito dell’evento: cioccoshow.it

Non chiedetemi perché una parte dello sfondo del testo non si veda…non ne ho la più pallida idea °-° non so se sia un problema dei miei browser che non lo vogliono visualizzare o se sia un errore del sito.

cho.png

Quest’anno hanno deciso di spostare l’evento da Piazza Maggiore che è la piazza più importante della Città alla piazza davanti alla stazione (piazza xx settembre) ed è stato accorciato tutto di 3 giorni.

Il perché?

  1. Per un ri assetto gestionale delle piazze bolognesi di pregio.
  2. Piazza maggiore non è destinata a manifestazioni a finalità commerciali.
  3. Le nuove norme di sicurezza per le piazze principali delle città italiane.
  4. L’avvio del progetto FICO Eataly World.

Stiamo scherzando vero?

Ho deciso di creare questo articolo per parlarne per voi e sinceramente io mi schiero profondamente con i no a questa iniziativa…è stata come una sbadilata in testa ‘-‘

Sicuramente ci saranno dei pro e dei contro…tra questi il fatto che è una novità e che si trova davanti alla stazione…

Ma ragazzi siete seri?

“Meno male che è davanti alla stazione così si trova subito ed è facile arrivarci” 

Mi prendete in giro? Cioè La piazza centrale della città è un luogo così semplice da raggiungere…cioè dai °-° il detto della città è che puoi perderti in qualsiasi modo tu voglia, ma che in ogni modo sempre in piazza maggiore finirai…

E poi non so…il prossimo anno se volete lo facciamo direttamente sullo zerbino delle vostre case é_é così aprite la porta ed è lì…

Come dire che il Lucca comic & games lo spostiamo fuori città perché così la città non è pericolosa e tutti ci arrivano?

Abbiamo ridotto i giorni a 3…perché? Forse perché è in un punto della città con il traffico più elevato? é_é già è un problema passarci normalmente con la gente che si butta in mezzo alla strada per andare a prendere il treno o l’autobus….

Piazza Maggiore non è destinata a eventi con finalità commerciali? Quindi in alcun modo se mi capiterà di passarci dopo Novembre ci troverò Fiere del libro con libri in vendita o qualsiasi altra cosa in vendita?

Tutta colpa del nuovo decreto sulla sicurezza urbana e vi invito a leggere su questo sito cosa quel documento contiene…è assurdo: Sicurezza urbana: il testo coordinato del decreto

Ora immaginatevi una persona che prende il treno e va al cioccoshow…arriva lì, scende e dice: “mmmmh bene cioccolato qui cioccolato là” e poi improvvisamente vede il cartello del FICO e prende la navetta per andare là.

Cos’è il FICO?

Il 15 novembre aprirà il FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo, a Bologna.

La data di inaugurazione è stata decisa dal Comune di Bologna, promotore del progetto, con FICO Eataly World – la società di gestione del Parco -, la Fondazione FICO per l’Educazione alimentare e alla Sostenibilità, Prelios Sgr, che ha istituito e gestisce il Fondo Pai (Parchi agroalimentari italiani) per la sua realizzazione, e con CAAB – Centro Agroalimentare Bologna.

Il Parco, ad ingresso gratuito, punta ad attrarre milioni di visitatori da tutto il mondo, racchiudendo l’eccellenza dell’enogastronomia italiana, dal campo alla forchetta. I lavori di allestimento sono in dirittura d’arrivo, e nelle prossime settimane verranno ultimati per assicurare il taglio del nastro nella data prefissata.

 I numeri di Fico. Su 10 ettari, un’area complessiva di 100 mila mq con ingresso gratuito, Fabbrica Italiana Contadina racchiuderà tutta la filiera produttiva del cibo, attraverso 2 ettari di campi e stalle all’aria aperta, ed 8 ettari coperti che ospitano: 40 fabbriche, oltre 40 luoghi ristoro, botteghe e mercato, aree dedicate allo sport, ai bimbi, alla lettura e ai servizi. Inoltre saranno disponibili sei aule didattiche, sei grandi “giostre” educative, teatro e cinema. A corredo dell’impianto, un centro congressi modulabile da 50 a 1000 persone e una Fondazione con tre dipartimenti universitari.

Ho come l’impressione che arriverà il turismo come si aspettano, ma a risentirne ne sarà il cioccoshow…che non essendo una novità, verrà scartato per andare a scoprire cosa sia il FICO.

Insomma che altro dire? Se avevate paura di essere bloccati dal panico degli attentati e stavate cercando un motivo per scamparci…beh…non ci state riuscendo bene.

Saremmo destinati a passare il nostro futuro nella paura di tutto?

E voi che cosa ne pensate?

A-

 

 

 

Tutti a tavola!!!!! Vi presento Irex Ai Fornelli!!!

Buon dì a tutti!!!!!
Buon venerdì e buon quasi fine settimana!
Oggi prendo un po’ di tempo per raccontarvi chi è Irex ai fornelli e per presentarvela!
Per chi segue il mio blog e per chi è nuovo se osservate bene la mia colonna di destra(da computer) o se scorrete in basso (Da telefono) potete notare che ho una piccola scritta….PARTNER.
Qui ho in elenco i due partner che per ora hanno creato con me uno scambio di banner o notizie e tra queste appare proprio Irex.
Avete presente che ieri vi ho condiviso questo articolo:

“Il Mondo Fatato Di Frutti Di Bosco Blog”…!!! Scritto il settembre 14, 2017 by irexaifornelli

E vi raccontavo che proprio lei mi ha dedicato un intero scritto tutto per me e sul mio blog?
E così…è finita che anche io rispondo con un’introduzione!

Articolista di piatti prima, sul suo blog, e poi datasi al making di video su youtube sul suo canale è una bravissima cuoca e appassionata di cucina.

Ogni giorno sul suo blog e sul canale di youtube pubblica ricette e crea piatti super buoni!

E’ super attiva sui social Twitter, Pinterest, Instagram e Google ed è davvero molto carina, non vi lascia mai soli e vi ascolta con pazienza, scambiando idee e novità.

Vediamo più nel dettaglio chi e in cosa consistono i suoi Hobby!

1)Dal tuo blog si può osservare ampiamente quando tu sia legata alla cucina…come è nata questa passione? E’ solo un hobby o ne faresti la tua carriera?
Sin da piccola sono stata sempre creativa mi è sempre piaciuto pasticciare con tutto quello che avevo a disposizione in primis con i dolci,ricordo ancora quando con mia madre preparavo da bambina le torte al cioccolato,sai quelle già pronte dove occorre solo aggiungere uova e burro e quando la sfornavo mi si illuminava il volto.per me la cucina da come avrai intuito è una passione,un hobby ma anche un’attività che svolgo quotidianamente anche perchè altrimenti a casa mia non se magna ahahah😂 a parte gli scherzi mai dire mai e non mettere mai limiti alla provvidenza chissà, un giorno potrebbe diventare anche il mio lavoro😉…!!!
2) Primi, secondi, dessert, dolci, spuntini….quale è la categoria in cui ti ritrovi di più? Che piatto ti piace cucinare?
Sicuramente i dolci,mi piace molto realizzarli,non mi stancherei mai di sformare torte e pasticcini,in questa categoria bisogna essere precisi e seguire scrupolosamente la ricetta poichè basta poco per sbagliare tutto,sono affascinata quindi,dal fatto che non sai mai come sarà il risultato ma devo dire che raramente faccio degli errori e quando succede trovo sempre il modo di recuperare la situazione anche perchè la cucina è fantasia e quest’ultima aiuta sempre nei momenti no…!!!
3) A chi ti ispiri, come ti vengono le idee per i tuoi piatti? Qualcuno ti ha spinto ed esortato verso questa direzione?
 
Non ho una vera è propria ispirazione più che altro credo che sia una sorta di guida,ero molto legata alla mia nonna materna che purtroppo è venuta a mancare sette anni fa e credo che sia lei a starmi sempre vicina in qualsiasi momento della mia vita lei è con me.
Per quanto concerne la seconda parte della domanda direi proprio di no,ho sempre preso con la mia testa le decisioni che mi riguardano certo,i miei genitori mi hanno sempre detto che ho un talento riguardo questo ambito e anche mio marito ma,ritengo che sia una cosa che ho nel DNA come quella dell’arte,infatti,se mi dovessi definire con una parola sarebbe “Artista” non per presunzione ma per il fatto che ho molti interessi.
 
4) E’ periodo di Masterchef! Ci hai mai fatto un pensierino??
 
No,non ci ho mai pensato,non sono una persona esibizionista e questi programmi non fanno per me anche se ammiro molto i concorrenti che partecipano e se fanno dire di cotte e di crude da tutto e da tutti,ci vuole un gran fegato che io non ho ahahah😁,non amo essere messa sotto pressione o sotto esame infatti la scuola non mi piaceva perchè c’erano troppe imposizioni,devo decidere io come quando e perchè non lo devono fare gli altri per me.
5) Il tuo piatto preferito e un piatto che ancora non hai provato a cucinare!
Il tiramisù,un dessert classico della tradizione italiana che rispecchia perfettamente il mio carattere a più sfaccettature😄,sapori amari e dolci si distinguono ma allo stesso tempo si confondono dando vita a una ragazza dal temperamento deciso e forte ma con un cuore sensibile e dolce.Sono tanti i piatti che ancora non ho provato a cucinare ma,un giorno dovrò provare a realizzare la “Torta Sette Veli” un tripudio vero e proprio di cioccolato.

Ecco alcuni dei suoi video ricetta!

 

E alcuni dei suoi articoli!

“Risotto Ai Peperoni”…!!!

“Merluzzo Croccante Marinato Allo Yogurt”…!!!

“Ciotoline Con Crema Alle Pesche E Biscotti”…!!!

 

Non so se capite la fame che viene quando tu sei lì hai il telefono in mano e ti arriva una notifica con una nuova ricetta dal suo canale *^*

 dog hungry hungry dog GIF

 

Insomma…un..

SINGING IN THE CAR lodovica comello tv8 comello lodovica GIF

Al talento!!!!

E un..

 thank you alice in wonderland thank curtsy thank you gif GIF

Grazie per l’articolo bellissimo di ieri e per le chiacchiere di tutti i giorni!!!!!

E voi cari lettori, la conoscevate?

Se volete andare a sfogliare le sue ricette, guardare i suoi video e a seguirla trovate il suo sito proprio qui ————–>Irex Ai Fornelli

 

A-

 

Il giusto mix di gelato e frutta?

A me piace il ghiacciolo, a me piace il gelato cremoso, sì, ma la frutta???

Questa estate ho iniziato a fare caso che nei banchi frighi dei supermercati sono iniziati ad apparire delle scatole conil giusto mix tra le tre cose.
Il primo gelato che ho trovato e che mi ha attirato moltissimo è il fruttì amo della Sammontana.

E’ stra buono: polpa di mela ghiacciata ripiena di pezzi di pesca caramellata.

Esiste la versione rossa: polpa di mela e banana con pezzetti di fragola…solo che proveniendo da un periodo di tanto tanto mangiare di fragole…a chi andavano dei ghiaccioli alla fragola?

Purtroppo qui da me quando ti piace una cosa, hai così tanta fortuna che quando la prendi per due volte di fila…l’oggetto in questione sparisce e non viene più comprato dai “capi” del negozio.

E così ho ripiegato in questi giorni su un gelato squisito al cocco contenuto in una vera metà di noce di cocco xD solo che con il gelato al cocco dopo un po’ ti stufi di mangiarlo é_é

E così spulciando ( eh, sono golosa oh!) nel banco frigo ho scovato i ricoperti del Conad e anche questi non li avevo mai visti!

Nella scatola troviamo 6 ghiaccioli:

3 ai frutti di bosco

3 ai frutti tropicali.

Rispetto ai primi ghiaccioli trovati questi contengono anche il gelato.

Gelato ai frutti di bosco o frutti tropicali ricoperto da succo “ghiacciato”.

Solo che durano poco ragazzi, ce ne servirebbe un camion °_°

Cercando poi le immagini da potervi mostrare nell’articolo, ho scoperto che Sammontana e Algida hanno in serbo per noi altri tipi di gelato °^° ce ne sono per tutti i gusti insomma!

SAMMONTANA E LA SERIE AMANDO.

Questa tipologia è simile a quella del Conad, se non che si differenzia per i gusti proposti!

Il gelato questa volta è alla vaniglia e mandorla (molto dolce quindi?) con sorbetto di:

-Pesca

-Frutti rossi

-Mela e kiwi

ALGIDA E LA SERIE SOLERO

Algida ci propone anche lei le sue varianti di polpa gelata e pezzi di frutti e gelato variegato alla frutta con sorbetto di frutta:

-Smothie alla fragola

-Smothie all’ananas

-Solero frutti rossi

-Solero Exotic

Ovviamente sono a conoscenza che qualcuno di questi gelati, sebbene non ricordo quale, esista da un mucchio di tempo.

Però oh, come le stufe a legna io arrivo sempre dopo xD e me li sono trovati sotto il naso quest’anno!

Mi piace un casino questa tipologia di gelato e a voi?!

A-

 

galatosammontana.png

gela

amando

solero.pngfrutta.