Inktober2018: Day 31 Slice – Pezzo – Fetta.

Annunci

Nuovo ordine su raccoltoemangiato.it: Frutta, verdura e spezie.

slice-of-lemon-2135548_1920

Tempo fa vi avevo già parlato di questo sito, da cui avevamo comprato frutta verdura e altro *^* e sul quale avevo deciso di fare una recensione:

Recensione acquisto frutta, verdura e formaggi su raccoltoemangiato.it !!

E dopo un bel po’ di tempo abbiamo effettuato un nuovo ordine per prendere un po’ di cose dalla Sicilia e ho deciso di condividere con voi !

LE ARANCE

Le arance per la spremuta! Un sano bicchiere di spremuta al giorno *^* toglie il medico ancora più di torno! Queste arance qui hanno davvero tantissimo succo rispetto a quelle che si trovano qui.

L’AGLIO.

L’aglio va su tutto e quasi in ogni piatto che sia la pasta, la carne il pesce o altro. Dove vai in cucina se l’aglio non ce l’hai? E molti di voi diranno:  “ihhhh non lo digerisco”, “ihhhh l’alito puzza”…Ma lavorandolo in determinati modi e cuocendolo insieme ad altri ingredienti l’aglio non da mai problemi e anzi, ha grosse qualità, e apporta numerosi benefici, in particolare…è un antibiotico naturale.

Quello che abbiamo comprato in particolare è l’aglio rosso di Trapani! Unito al mazzo di prezzemolo verde e fresco che è arrivato nel pacco, tritati finemente….Taaaaaaac che sono andati a finire in un barattolino in frigo, per un condimento pronto da usare in cucina…dalle bruschette, alla pasta, alla carne e via dicendo! 

I CARCIOFI

In questo periodo vedrete spuntare carciofoni enormi da tutte le parti , e sì, ci vado davvero, davvero matta! Soprattutto, quando mia madre li fa ripieni di carne e cotti al vapore con acqua e olio, vengono fenomenali! Anche se cotti al naturale o con la cipolla, se la cavano egregiamente.

Abbiamo subito notato le differenze con i carciofi che si trovano qui: i carciofi siciliani sono super carnosi, senza barba, si possono mangiare perfino le foglie più grosse interamente! Pochissimo scarto! E i gambi?? Sapete che si fa davvero fatica a trovare qui attorno carciofi con gambi lunghi da poter cuocere?? E indovinate? E’ una delle parti che più preferisco! 

LE NESPOLE.

Nel pacco a sorpresa sono arrivate anche le nespole! Erano 6…ma che per diversi motivi di “golosità” ho potuto fotografare quando erano 4! 

Non so se molti di voi conoscono questo frutto…arancione, polposo, con la buccia arancione e all’interno un grosso seme marrone…

Io sono abituata a vederle in tavola fin da piccola…addirittura che mia zia me le portava dall’albero che teneva in giardino qui! E perfino noi mi ricordo ne abbiamo piantati diversi di semi e se mi affaccio al balcone posso vederne un albero anche qui sotto.

Sono fruttini super succosi, una prelibatezza che rinfresca e disseta! 

Eh meno male che siamo nel 2018 e la frutta ti può arrivare direttamente dalle altre regioni…mi è capitato in questi giorni di andare in giro per i supermercati…sui banconi si trovano le nespole provenienti dalla Spagna…………DALLA SPAGNA!! E con quale prezzo poi??? 6.50 euro al kg ‘-‘

Perché andiamo sempre più a eliminare la frutta italiana per importare dagli altri stati??

Ma il nostro commercio? La nostra agricoltura??

Basti pensare che sul sito di raccolto e mangiato le nespole ITALIANE vengono:

Nespole Siciliane 400 gr  2,40 Iva Inclusa.

Comunque, tornando a noi, anche queste erano super buone! E mi sa proprio che nel prossimo ordine le riprenderemo.

Curiosità sulle nespole….

Le nespole hanno proprietà antinfiammatorie e diuretiche; aiutano a regolare la funzionalità intestinale e quella epatica e sono un blando antipiretico.

I frutti maturi hanno proprietà lassative mentre quelli non maturi hanno, al contrario, proprietà astringenti e sono quindi utili in caso di diarrea.
Le nespole vengono utilizzate anche in fitoterapia: con la corteccia essiccata si preparano decotti che possono essere usati come antidiarroici o come antinfiammatori per il cavo orale.

Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C. Sono, inoltre, ricche di acido formico, una nota fibra alimentare; grazie a questa sostanza, le nespole hanno un ottimo potere saziante e sono dunque molto utili in caso di diete dimagranti. Hanno poche calorie e contengono moltissimi minerali.

I semi delle nespole non vanno mangiati in quanto contengono acido cianidrico, una sostanza molto velenosa. ( un po’ come i semi delle mele!)

I PEPERONI O FRIGGITELLI

Un’altra cosa per cui andiamo veramente matti sono i peperoni di questa qualità fritti nell’olio d’oliva! Una vera bontà! *^* Punti di forza di questi peperoni siciliani è la super carnosità e i pochi semi che contengono….per non parlare poi delle dimensioni! 

I CILIEGINI

Questi mi dispiace, ma non possono mai, mai, MAI! Mancare in un ordine proveniente dalla Sicilia *^* piccoli pomodorini dal gusto davvero buonissimo…io li amo sia sulle crescente cotte al forno che nella pasta o anche cotti al forno con un goccio di olio e il sale grosso!

I LIMONI

E ultimi, ma non ultimi…i limoni!

Qualche giorno fa chiacchieravo su uno dei miei giochi a proposito del fatto che i limoni siciliani oltre che buoni, succosi e super profumati, vengono davvero poco prezzo a differenza di qui, dove un limone da solo è capace di venire a costare anche 5 euro…

Ma vi rendete conto? ç_ç

Il limone per la camomilla, per il thè e per il limoncello!! 

Per concludere… abbiamo preso anche un mazzone di origano, che con il suo buonissimo profumo farà diventare la pizza ancora più buona! Però mi sono dimenticata di fotografarlo…

Insomma, ancora una volta non ho altro che suggerirvi di dare un’occhiata sul loro sito:

http://www.raccoltoemangiato.it/

E per chi ha carenza di idee sui piatti, da notare, c’è la sezione ricette.

L’ordine lo abbiamo effettuato di mercoledì e il pacco è arrivato puntuale il venerdì.

Ora sta a voi commentare! Che ne pensate? Quale frutta, verdura o piatti particolari preferite? Commentate qui sotto!

Se volete aiutare il blog a salire in classifica, lasciate un piccolo voto, cliccando sul banner qui sotto!

siti

A-

Tutti a tavola!!!!! Vi presento Irex Ai Fornelli!!!

Buon dì a tutti!!!!!
Buon venerdì e buon quasi fine settimana!
Oggi prendo un po’ di tempo per raccontarvi chi è Irex ai fornelli e per presentarvela!
Per chi segue il mio blog e per chi è nuovo se osservate bene la mia colonna di destra(da computer) o se scorrete in basso (Da telefono) potete notare che ho una piccola scritta….PARTNER.
Qui ho in elenco i due partner che per ora hanno creato con me uno scambio di banner o notizie e tra queste appare proprio Irex.
Avete presente che ieri vi ho condiviso questo articolo:

“Il Mondo Fatato Di Frutti Di Bosco Blog”…!!! Scritto il settembre 14, 2017 by irexaifornelli

E vi raccontavo che proprio lei mi ha dedicato un intero scritto tutto per me e sul mio blog?
E così…è finita che anche io rispondo con un’introduzione!

Articolista di piatti prima, sul suo blog, e poi datasi al making di video su youtube sul suo canale è una bravissima cuoca e appassionata di cucina.

Ogni giorno sul suo blog e sul canale di youtube pubblica ricette e crea piatti super buoni!

E’ super attiva sui social Twitter, Pinterest, Instagram e Google ed è davvero molto carina, non vi lascia mai soli e vi ascolta con pazienza, scambiando idee e novità.

Vediamo più nel dettaglio chi e in cosa consistono i suoi Hobby!

1)Dal tuo blog si può osservare ampiamente quando tu sia legata alla cucina…come è nata questa passione? E’ solo un hobby o ne faresti la tua carriera?
Sin da piccola sono stata sempre creativa mi è sempre piaciuto pasticciare con tutto quello che avevo a disposizione in primis con i dolci,ricordo ancora quando con mia madre preparavo da bambina le torte al cioccolato,sai quelle già pronte dove occorre solo aggiungere uova e burro e quando la sfornavo mi si illuminava il volto.per me la cucina da come avrai intuito è una passione,un hobby ma anche un’attività che svolgo quotidianamente anche perchè altrimenti a casa mia non se magna ahahah😂 a parte gli scherzi mai dire mai e non mettere mai limiti alla provvidenza chissà, un giorno potrebbe diventare anche il mio lavoro😉…!!!
2) Primi, secondi, dessert, dolci, spuntini….quale è la categoria in cui ti ritrovi di più? Che piatto ti piace cucinare?
Sicuramente i dolci,mi piace molto realizzarli,non mi stancherei mai di sformare torte e pasticcini,in questa categoria bisogna essere precisi e seguire scrupolosamente la ricetta poichè basta poco per sbagliare tutto,sono affascinata quindi,dal fatto che non sai mai come sarà il risultato ma devo dire che raramente faccio degli errori e quando succede trovo sempre il modo di recuperare la situazione anche perchè la cucina è fantasia e quest’ultima aiuta sempre nei momenti no…!!!
3) A chi ti ispiri, come ti vengono le idee per i tuoi piatti? Qualcuno ti ha spinto ed esortato verso questa direzione?
 
Non ho una vera è propria ispirazione più che altro credo che sia una sorta di guida,ero molto legata alla mia nonna materna che purtroppo è venuta a mancare sette anni fa e credo che sia lei a starmi sempre vicina in qualsiasi momento della mia vita lei è con me.
Per quanto concerne la seconda parte della domanda direi proprio di no,ho sempre preso con la mia testa le decisioni che mi riguardano certo,i miei genitori mi hanno sempre detto che ho un talento riguardo questo ambito e anche mio marito ma,ritengo che sia una cosa che ho nel DNA come quella dell’arte,infatti,se mi dovessi definire con una parola sarebbe “Artista” non per presunzione ma per il fatto che ho molti interessi.
 
4) E’ periodo di Masterchef! Ci hai mai fatto un pensierino??
 
No,non ci ho mai pensato,non sono una persona esibizionista e questi programmi non fanno per me anche se ammiro molto i concorrenti che partecipano e se fanno dire di cotte e di crude da tutto e da tutti,ci vuole un gran fegato che io non ho ahahah😁,non amo essere messa sotto pressione o sotto esame infatti la scuola non mi piaceva perchè c’erano troppe imposizioni,devo decidere io come quando e perchè non lo devono fare gli altri per me.
5) Il tuo piatto preferito e un piatto che ancora non hai provato a cucinare!
Il tiramisù,un dessert classico della tradizione italiana che rispecchia perfettamente il mio carattere a più sfaccettature😄,sapori amari e dolci si distinguono ma allo stesso tempo si confondono dando vita a una ragazza dal temperamento deciso e forte ma con un cuore sensibile e dolce.Sono tanti i piatti che ancora non ho provato a cucinare ma,un giorno dovrò provare a realizzare la “Torta Sette Veli” un tripudio vero e proprio di cioccolato.

Ecco alcuni dei suoi video ricetta!

 

E alcuni dei suoi articoli!

“Risotto Ai Peperoni”…!!!

“Merluzzo Croccante Marinato Allo Yogurt”…!!!

“Ciotoline Con Crema Alle Pesche E Biscotti”…!!!

 

Non so se capite la fame che viene quando tu sei lì hai il telefono in mano e ti arriva una notifica con una nuova ricetta dal suo canale *^*

 dog hungry hungry dog GIF

 

Insomma…un..

SINGING IN THE CAR lodovica comello tv8 comello lodovica GIF

Al talento!!!!

E un..

 thank you alice in wonderland thank curtsy thank you gif GIF

Grazie per l’articolo bellissimo di ieri e per le chiacchiere di tutti i giorni!!!!!

E voi cari lettori, la conoscevate?

Se volete andare a sfogliare le sue ricette, guardare i suoi video e a seguirla trovate il suo sito proprio qui ————–>Irex Ai Fornelli

 

A-

 

Una nuova ricetta? Il mio dolce per la festa della mamma 2017!

Buon giorno a tutti!

Oggi si parla di cibo! Ma perchè oggi? Oggi è il giorno dedicato a recensioni e tecnologia, eppure…Ho deciso di anticipare l’articolo di domani in quanto il 18 maggio é la mia giornata speciale e dubito che scriverò molto divisa tra torta, tagliatelle ed emozioni xD

Ordunque, la scorsa domenica era la giornata dedicata alle mamme e mi sono cimentata in un superveloce dolcetto per fare una sorta di sorpresa xD

Il dolce precedente che avevo fatto per la festa della mamma era composto da tre strati di pasta sfoglia con crema, fragole e cioccolato e se non ricordo male anche panna…°^°

IMG_20170517_125617

Mentre quest’anno affascinata dai tanti dolci a strati visti, ho pensato… perchè non tentare con un dolce super veloce? Ed eccone il risultato…

Uno strato di salsa di fragole unito a uno strato di crema. Semplice veloce e conveniente!

La crema per mancanza di tempo, in quanto avevo deciso di farlo proprio all’ultimo minuto, è quella istantanea.

Ingredienti:

Crema pasticcera paneangeli

Una vaschetta di fragole

Latte

Zucchero

Acqua

Limone.

Quando dico che la preparazione è superveloce… xD

Prendete il latte a temperatura ambiente nella quantità descritta sulla scatola 300ml per busta circa e se il latte lo avete in frigo abbiate cura di scaldarlo in un pentolino e portarlo così a temperatura ambiente(ma non bollente).

Io ho usato la frutta del Kenwood per fare la crema, ma uno sbattitore o una frusta a mano ottengono lo stesso risultato, solo con un po’ più di pazienza.

Versate il latte e poco a poco unite il contenuto della busta.

Mescolate fino a far sparire i grumi e  ad ottenere una consistenza bella densa.

Prendete le fragole, abbiate cura di lavarle, pulirle dal picciolo e parti brutte. Fatele a fette sottili o a pezzettini in un pentolino a cui aggiungerete un poco d’acqua (non fatele galleggiare eh…serve a non farle attaccare al fondo), una spruzzata di limone (servirà a tenere bello acceso il colore delle fragole e a conservare il composto per più tempo) e una spolverata di zucchero.

Quest’ultimo…non metteteci molto zucchero in quanto le fragole già sono dolci e se non sono molto dolci, regolatevi man mano che la cottura procede.

Fate attenzione da quando accendete la fiamma a girare costantemente le fragole (lo so servirà un po’ di pazienza), abbiate cura di non farle attaccare e una volta che le fragole avranno perso forma e saranno diventate una vera e propria salsa, asciugata l’acqua in eccesso spegnete il fornello.

Una volta raffreddata la salsa prendete un bicchiere o una ciotolina e iniziate a colarci la salsa di fragole o con l’aiuto di un cucchiaio stendetene un bello strato. Con le mani prendete la ciotolina o il bicchiere e muovetelo per far uscire le bolle d’aria.

Prendete la crema e colatela sopra la salsa e qui non vi preoccupate se le due si uniranno abbastanza da far affondare un po’ la crema.

Finite il dolce con tre spicchi di fragole ❤

E in fine…tutto in frigo!

Facile, veloce e buono!

Con la crema fatta a mano sarà ancora più buono °^° sarà sicuramente da provare!

A-

coppefragola

La cannella: la corteccia della fenice. Pro e contro dell’uso in cucina-

cannella

 

Buon salve a tutti!!!!

Risultati immagini per omg gif animata

Si non vi abbandono giuro! 😛

Oggi si torna a scrivere per portarvi a conoscere i pregi e i difetti di una spezia molto, molto sottovalutata!!

Molti di voi l’avranno sicuramente provata e sentita nominare grazie ai biscotti dell’Ikea!

Sto parlando della cannella!

La cannaella è una spezia molto utilizzata in cucina nell’ambito della pasticceria…nei biscotti natalizi in particolare.

Perchè la cannella è questo…il simbolo dei biscotti al forno e del Natale.

Risultati immagini per biscotti cannella

DA COSA NASCE

Noi conosciamo sopratutto questa spezia perchè la vediamo esposta nei barattoli del supermercato in fine polvere o in lunghe stecche ripiegate su loro stesse.

E proprio quest’ultima ci può dare l’indizio. La cannella o meglio Cinnamomun zeylanicum Nees cresce come un alto albero aromatico con fusto, foglie, fiori e frutti.

Risultati immagini per albero cannella

Risultati immagini per albero cannella

Risultati immagini per fiori albero cannella

Risultati immagini per frutti albero cannella

Solo a me sembrano olive? °_°

E’ originaria dello Sri Lanka e della malesia…in Italia viene tenuta in alcuni orti botanici solo a scopo di studio, in quanto il clima non ne permette il mantenimento.

In Europa è conosciuta da tempi antichissimi, anche riferenti ai viaggi di Marco Polo…quando le persone sborsavano qualsiasi cosa in cambio di pepe e cannella.

Era molto famosa come spezia impiegata in cucina, riconosciutissima per l’odore inconfondibile e  anche  nome attribuitegli aiuta a riconoscerla: cinnamomo-kinnamon(arabo) ovvero….odoroso.

COME VIENE IMPIEGATA?

Risultati immagini per cannella

Risultati immagini per cannella polvere

Risultati immagini per cannella olio essenziale

In prevalenza, come detto prima viene quasi sempre utilizzata la corteccia, poi trasformata in polvere oppure  in olio essenziale…per quanto riguarda il fiore e il frutto non ho trovato nulla che ci racconti dell’impiego…qualcuno di voi lo conosce?

L’impiego principale nei dolci, nelle bevande e a volte anche nei piatti salati!

E come ogni spezia è utilizzata anche per la cura di alcune patologie, sempre ricordando che sì possono usare per curare piccole cose o come aiuto per le medicine normali…presumo °-°…

DA COSA E’ COMPOSTA

Riferiti a 100 grammi di cannella essiccata:

Energia: 247Kcal
Grassi: 1,24g
Carboidrati: 55g di cui zuccheri 2,17g
Proteine: 3.99g
Fibre: 53.1g

LA LEGGENDA, LA STORIA, IL MITO E IL FOLKLORE!!!!!!!!!!

Risultati immagini per fenice

Gli antichi, e molte mitologie lo dimostrano, l’hanno spesso collegato la pianta di cannella alla fenice. Sembrerebbe infatti che prima di morire, nel momento in cui sentiva che la lunga vita la stava abbandonando, la fenice raccogliesse ramoscelli di mirto, incenso sandalo e per l’appunto cannella, per intrecciare il proprio nido di morte. E grazie alla cannella ed alla mirra, il suo decesso sarebbe sempre stato accompagnato da un gradevole profumo.

LA CANNELLA DIVISA TRA PRO E CONTRO

1. Regola gli zuccheri nel sangue

Secondo alcuni studi…una dose giornaliera di 6g di cannella riduce la glicemia, i trigliceridi ed il colesterolo LDL(colesterolo cattivo.
2. Antibatterico naturale

Sia esterno che interno.
3. Riduce il dolore causato dall’artrite

Cannella e miele dopo una settimana, sembrerebbe, secondo alcuni studi,  apportare benefici ai dolori…ma ho molti dubbi °-°…
4. Previene il cancro

Secondo alcuni studi è capace di combattere la propagazione delle cellule maligne….mah é_é anche per questo sono scettica.
5. Favorisce l’intestino

È una buona fonte di fibre, calcio, ferro e manganese. Per esempio latte e cannella °^° lo avete mai provato, l’ho trovato buono per il mal di pancia!

6. Allevia i dolori mestruali

Un cucchiaino di cannella sciolto in una tazza di tisana rilassante, alieverebbe i dolori.
7. È un’alleata per combattere l’infertilità

Contiene una sostanza naturale chiamata cinnamaldeide, che secondo diversi studi sembra aumentare l’ormone progesterone e diminuire la produzione di testosterone nelle donne, contribuendo a bilanciare gli ormoni.

8. Migliora la memoria

Secondo alcune ricerche l’aroma e il sapore della cannella agiscono come stimolante cognitivo, migliorando la memoria. Proprio per questo motivo sembrerebbe un ottimo rimedio naturale contro diverse malattie neurodegenerative, tra cui: il morbo dell’Alzheimer.

9. Rimedio naturale contro il mal di gola

Sciolto in una tisana calda il profumo speziato libera in un minuto tutte le vie respiratori e le proprietà antisettiche della cannella riducono l’infiammazione della gola…sicuramente da provare *^*

ATTENZIONE PERO’ COME DETTO PRIMA…sembra proprio una spezia miracolosa, ma come ogni cosa di questo mondo ha dei pro e dei contro…

A dosaggi elevati può provocare reazioni allergiche a livello di cute e mucose nelle persone predisposte, tachicardia, diarrea, tachipnea e sudorazione fino alle convulsioni; segue una fase di sedazione del sistema nervoso centrale, accompagnata a sonnolenza e depressione.

Per evitare irritazioni locali, l’utilizzo dell’olio essenziale di cannella in forma concentrata (non diluita) è fortemente sconsigliato. Si sono registrati casi di dermatiti provocati dall’olio di cannella presente in cosmetici e fanghi termali, e casi di gengiviti causati dall’impiego dell’olio essenziale nei dentifrici.

Contiene inoltre cumarina, una sostanza moderatamente tossica per fegato e reni. A dosaggi elevati, infine, la cannella può stimolare le contrazioni uterine e come tale risulta controindicata in gravidanza.

Proprio come il foglietto illustrativo delle medicine! Buonissima spezia e profumatissima, ma non eccedere.

E voi? Che ne pensate?!

A

 

Buona Epifania a tutti!! 😱😭

Buona Epifania a tutti!!

L’Epifania che tutte le feste si porta via 😭

Però ne usciremo solo rotolando!!!

Per le feste hai mangiato cosi tanto che all’Epifania, quando scenderai giù dal camino, penseranno che Babbo Natale quest’anno ha fatto tardi! Cit.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ricetta ravioli tratta dall’enciclopedia delle erbe

20161231_142308

Buon dì a tutti!!!!!!

Avete presente ieri che in questo articolo ->E altri due libri di cucina si aggiungono alla raccolta! vi raccontavo di aver trovato due libri? E come promesso vi porto la ricetta che ho preso dall’enciclopedia delle erbe.

Siccome io adoro le patate e in casa non sono l’unica, ho trovato questo buonissimo piatto che è stato anche il pranzo dell’ultimo dell’anno!

Abbiamo infatti pranzato con questi buonissimi ravioli!

In questa ricetta ho apportato qualche modifica…

  • La pasta sfoglia è stata impastata insieme allo zafferano (avete presente le bustine che si trovano al supermercato?) senza l’aggiunta di acqua.
  • Il prezzemolo e il basilico erano freschi (il secondo si trova al supermercato, visto che in questo periodo dell’anno le piante di basilico casalingo crepano e si riducono in sementa…) fate attenzione alla quantità…specialmente del basilico, che tende a sovrapporsi a tutti i sapori.

La ricette era davvero buona, il condimento è stato per alcuni burro e salvia e per gli altri sugo di pomodoro, pepe, aglio e olio.

Scorrete in basso per le foto!

Come al solito ditemi che ne pensate! 😛

siti web

A-

20170102_182721-120170102_182412

Questo slideshow richiede JavaScript.